Eventi
Mercoledì, 22 Nov 2017

Eventi
Festival dell'Unità d'Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 25 Ottobre 2017 20:31

Scarica il programma completo

____________________________________

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Ottobre 2017 20:47
 
Esperienza universitaria per gli allievi del Marconi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 18 Marzo 2017 22:13

L’Isiss Marconi di Vairano Patenora ha previsto di arricchire la quotidianità della crescita settoriale e culturale dei propri allievi con visite presso centri universitari, ma anche in aziende specializzate di settore e incontri in sede con esperti e professionisti. In questo contesto, il 15 marzo 2017, le classi 5^ ITT, 4^ A – 4^B Mat IPIA, 3^B Mat IPIA 5^ SIA, 5^ AFM regolarmente autorizzate dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Filomena Rossi, accompagnati dal professor Antonio Capezzuto, responsabile dell’orientamento e dai docenti in servizio in orario scolastico, hanno visitato il Campus Folcara dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

Partenza di buon'ora in treno, tutti in stazione a Vairano alle ore 8,20 per essere al Campus per le 9, i ragazzi hanno potuto vivere un significativo contatto con il mondo universitario. Il Cu.Ori. aveva previsto una giornata di orientamento e approccio ai diversi corsi di laurea e insegnamenti. Gli studenti hanno assistito a brevi lezioni nel corso delle quali sono stati presentati gli indirizzi di studio in modo innovativo e sfruttando il potenziale educativo della tecnologia di cui l'Università di Cassino è dotata, è stato proposto loro di partecipare ad una simulazione dei test d’ingresso, indispensabili per accedere alle facoltà universitarie.

L’offerta formativa presentata dall'Università è completata e arricchita da master e corsi di inglese, oltre a corsi di laurea completamente in lingua inglese. I ragazzi del Marconi sono stati accompagnati a visitare l’intero Ateneo, hanno assistito a lezioni di scherma, ping pong e altri sport proposti dalla facoltà di scienze motorie. I rappresentanti della facoltà di Ingegneria hanno spiegato le origini dei vari settori dell’ingegneria, civile e industriale: l’ingegneria civile, ad esempio, è stata applicata dall’essere umano sin dalle sue origini, quando ha iniziato a costruire capanne e cingere gli accampamenti con muri e fortificazioni.

I ragazzi sono rimasti incantati nel vedere un mondo diverso, fatto di ragazzi come loro, ma già orientati verso l’acquisizione di saperi da spendere poi nel mondo del lavoro, e ricchi di un modus vivendi diverso dal loro. All’ingresso, i nostri allievi hanno notato la particolarità della sala della biblioteca, ove era visibile, attraverso una parete trasparente, la presenza di universitari intenti nello studio. Nell’atrio dell’Università c’erano alcuni studenti universitari in compagnia dei responsabili dei Cu.Ori (Centro Universitario Orientamento) la cui responsabile generale è la prof.ssa Paola Verde.  A conclusione della visita all’Ateneo, agli allievi è stato rilasciato un attestato di partecipazione e sulla strada del ritorno, sempre in compagnia dei docenti accompagnatori, hanno visitato e reso omaggio ai militari del Commonwealth caduti nella campagna d'Italia della seconda guerra mondiale e sepolti nel Cimitero Inglese. Alle 13.30 con il treno hanno fatto ritorno a Vairano.

 
Aperte le iscrizioni ai corsi serali per il 2017-2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 02 Marzo 2017 17:25

All’ISISS "G. Marconi" di Vairano Scalo sono aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2017-2018, ai corsi serali dell’indirizzo Ipseoa (Alberghiero) e dell’indirizzo Ipsia (Elettrici), specifici percorsi formativi per adulti.

Per il conseguimento del diploma che permette agevolmente l’ingresso nel mondo del lavoro, le attività saranno articolate in tre periodi: primo periodo che comprende il primo e il secondo anno di corso; il secondo periodo che comprende il terzo e quarto anno di corso; il terzo periodo che comprende il solo quinto anno di corso con gli esami di Stato conclusivi.

L'orario settimanale delle lezioni è ridotto fino a un massimo del 70% di quelle previste per la frequenza dei corsi diurni. Per i soli possessori di un diploma di durata quinquennale o universitario già conseguito in altro ambito e opportunatamente documentato nonché da curruculum vitae, è previsto l’esonero dalla frequenza di alcune discipline, comunque fino al massimo del 50% delle ore settimanali di lezione, ma è obbligatoria la frequenza per le materie di indirizzo professionalizzanti.

La frequenza scolastica nei corsi per adulti dei Corsi Serali può rappresentareuna valida e importante occasione per tutti coloro che desiderano realizzarsi nel mondo del lavoro    ampliando le proprie competenze e, conseguentemente, le possibilità occupazionali. I percorsi formativi attivati di Enogastronomia ed Elettrici svolgono la duplice funzione per un verso di favorire, in un'ottica di educazione permanente, l'arricchimento del proprio bagaglio culturale e arrivare alla qualifica professionale e al diploma, per l'altro, di favorirel'ingresso, o anche il rientro nel mondo del lavoro.

I corsi di istruzione per adulti possono agevolare l'integrazione degli adulti stranieri, spesso portatori di una scolarità medio-alta nei propri paesi d'origine i cui titoli di studio non sono riconosciuti dal nostro ordinamento scolastico, permettendo loro di acquisire specifiche competenze tecniche, spendibili anche nel nostro Paese e fornendogli strumenti per una migliore integrazione culturale, sociale e linguistica.

Possono iscriversi all' Istituto Serale:

- Tutti i lavoratori stabilmente o temporaneamente occupati;

- Coloro che sono in attesa di lavori;

- I disoccupati;

- gli adulti maggiorenni al compimento del diciottesimo anno di età che hanno abbandonato gli studi e sono privi di diploma di scuola secondaria superiore;

- Gli stranieri che vogliono riconvertire il loro titolo di studio o che ne vogliono acquisire uno.

 

Per Iscrizioni o ulteriori chiarimenti rivolgersi alla Segreteria Didattica del Marconi in via B. Croce Vairano Patenora.

 
La memoria non si cancella PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Febbraio 2017 22:15

Ormai da molti anni il Governo italiano ha deciso di indicare il 27 gennaio come Giorno della Memoria, per ricordare le vittime della Shoah e le atrocità da esse subite nei campi di concentramento. La tematica della Shoah, sempre attuale e mai da dimenticare, è stata ricordata e trattata dagli allievi delle scuole del Comune di Vairano, attraverso il Concorso che ha per titolo “Shoah…Per non dimenticare” bandito dall’Associazione I Lupi del Vairo, con il Patrocinio Morale del Comune di Vairano Patenora. Gli allievi delle classi quinte superiori e delle terze medie a cui era rivolto l’invito, hanno partecipato con entusiasmo e desiderio di ricordare, per condannare, ciò che è accaduto nella storia dell’umanità, attraverso la produzione di un lavoro grafico per le scuole medie e recensioni di libri, appositamente indicati nelle consegne del concorso, per gli allievi delle superiori. L’ 11 febbraio, presso l’Auditorium della chiesa SS Cosma e Damiano, di Vairano Scalo, si è svolta la premiazione dei lavori risultati più significativi, selezionati accuratamente da una apposita commissione. Hanno ricevuto riconoscimenti gli allievi delle terze medie, che hanno realizzato un lavoro significativo e suggestivo su compensato, raffigurante aspetti salienti dei campi di concentramento, del Liceo Da Vinci e dell’Isiss Marconi. La conferenza -premiazione, organizzata e presentata dal signor Giuseppe Marandola esponente culturale dell’Associazione I Lupi del Vairo, è stata voluta proprio per avvicinare i giovani ad una tematica ancora attuale, poiché negli ultimi tempi una sorta di negazionismo e mistificazione delle atrocità che si sono verificate sta prendendo il sopravvento sulla verità dei fatti. Nel corso dell’incontro sono stati proiettati documentari inediti  e altri girati dalla Croce Rossa di quegli anni, per far ripercorrere la crudezza del nazismo. I filmati, sono stati poi ulteriormente commentati dal sig. Marandola, che con dovizia di particolari ha attirato l’attenzione dell’intera platea.  Tra gli allievi, dei diversi indirizzi di studio che hanno partecipato con elaborati inediti da loro strutturati, l’allievo Carlo Pagliaro, in rappresentanza della sua classe, la 5 B Enogastronomia dell’Isiss Marconi, presente tra i vincitori del Concorso, è stato invitato a leggere e commentare alcuni punti dell’elaborato, dimostrando così conoscenza degli accadimenti storici e forte rifiuto del negazionismo. Erano presenti il sindaco di Vairano Patenora, dott. Bartolomeo Cantelmo, che inizialmente ha introdotto l’evento, salutando e ringraziando i presenti, il presidente della Commissione esaminatrice dei lavori, il preside prof. Giuseppe Santagata, e il signor Marandola sempre sensibile a tematiche storiche, che ha sollecitato, attraverso questo concorso, i giovani a conoscere e ad approfondire gli avvenimenti tristi della Shoah. I ragazzi del Marconi, si ritengono molto sodisfatti per la partecipazione a questo evento di grande spessore sociale e storico.

Daniela Santantonio

 

___________________________________________________________________

___________________________________________________________________

Ultimo aggiornamento Domenica 12 Febbraio 2017 16:11
 
Il Marconi alla “Prova del Cuoco” PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Febbraio 2017 22:11

Gli allievi dell’Isiss G. Marconi di Vairano Scalo hanno vissuto una nuova esperienza, questa volta però da spettatori. Il 19 gennaio 2017 i ragazzi delle classi Terze, e della Quarta Sala B hanno assistito ad una puntata del programma televisivo, trasmesso in diretta su Rai 2, “La prova del cuoco” condotta dalla giornalista Antonella Clerici. La partecipazione, che è rientrata nell’ambito dell’alternanza scuola – lavoro, è stata organizzata dagli insegnanti del Dipartimento di Scienze degli Alimenti, prof.ssa Di Nocera Maria Gaetana, prof.ssa Musella Maria Rosaria, prof.ssa Moscatiello Agnese e dal prof. Iannotta Francesco.  Gli alunni con  indosso le divise con il logo della scuola, hanno assistito con entusiasmo e divertimento al programma, poiché tale evento ha rappresentato una novità in assoluto per l’Istituto. Incuriositi hanno così potuto assistere anche al “dietro le quinte” di un programma televisivo molto rinomato e conosciuto dal vasto pubblico. Oltre alla Clerici e alla signora Anna Moroni, erano presenti ospiti di riguardo come il famosissimo chef Gianfranco Vissani e il Campione mondiale della Box Nino Benvenuti. Quest’ultimo si è poi cimentato, con la guida di uno chef, nella preparazione di un dolce “La bomba al cioccolato”. A conclusione del programma gli insegnanti  e gli allievi hanno ricevuto i complimenti, da parte della conduttrice e dello staff del programma, per il comportamento assunto e l’interesse mostrato.

Daniela Santantonio

 

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Febbraio 2017 22:14
 
Le Nanotecnologie al Marconi di Vairano Patenora PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 07 Febbraio 2017 10:07

Si è soliti associare all’argomento nanotecnologie, dispositivi o marchingegni futuristici o più semplicemente risultati di ricerche aventi un fine ben poco definito. In realtà esse, insieme ai nanomateriali, ormai già da tempo, fanno parte delle applicazioni di uso comune e presenti negli oggetti che tutti noi usiamo nella quotidianità. Ed è proprio per dare maggiore conoscenza di queste nuove tecnologie ai giovani del settore scientifico, che di recente, presso la Sala delle Conferenze dell’Isiss Marconi di Vairano Patenora, gli allievi delle classi quinte dell’ITT, dell’ITE e del corso di Manutenzione e Assistenza Tecnica, hanno assistito ad una interessantissima e formativa conferenza organizzata e introdotta dall’ing. Antonio Capezzuto, docente del Marconi, che ha ospitato il prof. Luigi Moretti del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, esperto del settore. Il professore ha spiegato come vengono realizzati i nanotubi di carbonio, con cui si ottengono dei fili resistentissimi, e a seconda di come vengono arrotolati, acquisiscono proprietà elettriche diverse: isolanti o semiconduttori. Attraverso la proiezione di slide e mostrando veri e propri prototipi, il prof Moretti ha poi spiegato come, sempre servendosi dei microfilamenti, si possono realizzare dei tessuti particolari, che oltre ad essere resistenti hanno notevoli proprietà idrorepellenti, tipiche, in natura, della foglia del loto, da qui “l’effetto loto”. Nella conferenza, che ha destato l’attenzione e l’interesse dei ragazzi per queste nuove tecnologie, si sono poi trattate le diverse problematiche di ordine pratico che si incontrano proprio quando si entra in dimensioni pari a un miliardesimo di metro, ove si scopre che le regole che governano il nanomondo sono ben diverse da quelle del macroscopio. Il Marconi, sempre pronto a diffondere anche la cultura scientifica, ancora una volta ha dato modo di essere una importante fonte di sapere per i propri allievi, che al termine della conferenza hanno lasciato trasparire stupore e grande soddisfazione per le conoscenze acquisite.

Daniela Santantonio

 
Coffee Break - orientamento a Bellona PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 28 Gennaio 2017 19:50

L’orientamento del Marconi a Bellona

 

Per l’attività di orientamento dell’Istituto Alberghiero quest’anno l’ISISS Marconi di Vairano, oltre a proporre l’ormai canonica  giornata di accoglienza, presso le diverse sedi dell’ Istituto, aperte a genitori e studenti per far visitare i locali, i laboratori e conoscere i docenti,  ha deciso di spostarsi, facendo visita ad alcune Scuole Medie inferiori del territorio, per far conoscere direttamente le attività di indirizzo che quotidianamente i ragazzi svolgono durante le lezioni in laboratorio.  L’esperienza è stata ancora una volta formativa per i nostri allievi, che sempre in fase di esercitazione straordinaria, e impegnati direttamente sul campo, hanno sfoderato la professionalità acquisita e la scioltezza nell’esercizio delle loro attività. Il merito di tanta bravura è da attribuire, oltre ai discenti, anche al prof. Andrea Lionetti che ha curato tale evento in tutti i dettagli, registrando successo e plauso, e ai docenti di indirizzo sala, sala bar e accoglienza turistica dell’Istituto. Gli allievi del Marconi, hanno così avuto l’occasione di poter illustrare ai ragazzi più piccoli, le diverse attività che si svolgono nell’indirizzo Alberghiero di Vairano Patenora. Il 19 gennaio  si sono poi  recati presso la Scuola Media “Dante Alighieri” di Bellona, e accolti dal Dirigente scolastico prof. Giovanni Salice, hanno indossato gli abiti di hostess e steward, dimostrando competenza e professionalità, deliziando i ragazzi e quanti hanno preso parte all’incontro di orientamento, con un ricco e raffinato buffet, completamente preparato e servito da loro. Ancora una volta gli studenti del Marconi affrontano con abilità le diverse sfide che gli vengono proposte, con la professionalità di sempre.

 

Daniela Santantonio

__________________________________________________________________

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio 2017 20:16
 
Lezioni di Alta Pasticceria al Marconi di Vairano PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 27 Gennaio 2017 16:47

Nel primo pomeriggio del 24 gennaio 2017 il Salone della Sala Ristorativa dell’Istituto Alberghiero ha ospitato il presidente dell’Associazione Cuochi e Ristoratori di “Terra di Lavoro”, che ha sede a Caserta,prof.Antonio Papale, che dopo essere stato accolto in Istituto dalle hostess e dagli steward   è stato salutato formalmentedalla prof.ssa Anna Fucile in sostituzione del Dirigente scolastico dott. Ignazio Del Vecchio.  Il presidente dopo aver ringraziato l’Isiss Marconi di Vairano Patenora per l’accoglienza, e in particolare la prof. Fucile per aver stilato il Protocollo d’Intesa tra l’Associazione e i circa sessanta e più allievi del Marconi dell’indirizzo Alberghiero, settore Enogastronomia, ha spiegato che il Corso di aggiornamento, per allievi ed esperti esterni, tenutosi nello stesso giorno, rientravanel Concorso organizzato dalla sua Associazione Cuochi e Ristoratori di “Terra di Lavoro”.  Di seguito, poi,ha introdotto le norme inerenti il Concorso da lui propostoe le tematiche oggetto del primo dei molteplici incontriche sono parte integrante di un programma sul territorio. Ilprofessor Antonio Papale, in compagnia della sua signora,Pina Papale e dei molteplici rappresentanti dell’associazione,hanno presentatoalla fitta platea, il Maestro pasticcere Aniello Di Caprio della rinomata “Pasticceria Lombardi”di Maddaloni, nonché socio-proprietario della scuola di cucina “Dolce e Salato”. Il maestro attraverso la lavagnalim, ha proiettato immagini e filmati che presentavano il procedimento e la realizzazione di dessert al piatto “Sole di Sicilia”, “Confit di lamponi”, “Ganache al pistacchio” e “Profitteroles”, che ha poi realizzato con raffinata abilitàe destrezza al cospetto dei corsisti, accompagnando la realizzazione con dettagliate e chiare spiegazioni. Per seguire l’interessante e innovativo corso di aggiornamento, oltre agli allievi delle classi terze, che hanno partecipato numerosissimi e realmente motivati, erano presenti molteplici chef professionisti del territorio. Giovedì scorso l’associazione ha firmato con il Marconi un Protocollo d’Intesa inerente la formazione extra scolastica con rilascio dell’attestato spendibile come Alternanza Scuola -Lavoro. Questo incontro rappresenta il primo Progetto di Formazione di cucina, pasticceria e sala bar, che viene svolto presso l’Alberghiero di Vairano Patenora. Il Concorso bandito dall’Associazione si svolge presso il Marconi e tra tutti gli alunnipartecipanti saranno selezionati i primo due che risulteranno più bravi e si sfideranno con altri allievi che risulteranno anch’essi migliori degli istituti  Alberghieri di provenienza, della provincia di Caserta nella finale del 4 aprile, presso “Villa Altea” a Bellona.

Daniela Santantonio

__________________________________________________________________

 
Il Marconi apre le porte per l’Open Day 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 23 Gennaio 2017 22:41

Come ormai è di consuetudine le attività di Open Day sono caratterizzate dall’accoglienza e dal ricevimento di genitori e alunni di terza media provenienti dalle scuole secondarie di Primo grado, e in virtù di ciò, il 21 gennaio l’Isiss Marconi di Vairano Patenora ha aperto le porte di tutti i plessi che ospitano i diversi indirizzi di studio, ai futuri studenti ed alle loro famiglie per presentare l’Offerta Formativa per i prossimi anni di studio. I visitatori sono stati accolti dagli infaticabili vice preside prof. Giovanni Mottola e dalla coordinatrice dell’orientamento prof.ssa Anna Fucile, delegati dal Dirigente scolastico dott. Ignazio Del Vecchio, affiancati anche  dalle hostess e dagli steward che hanno mostrato la professionalità acquisita nel corso delle quotidiane attività didattiche, impartite dai docenti dell’indirizzo di accoglienza turistica, prof.ssa Filomena dell’Aversana e prof.re Vincenzo Raccio. E’ stata quindi offerta alle famiglie l’occasione per visitare le aule, i molteplici laboratori, avere dei colloqui direttamente con i docenti della scuola, e gustare le tante prelibatezze che hanno arricchito i molteplici buffet preparati con professionalità, estro e raffinatezza, dagli allievi dell’ Ipseoa, in fase di esercitazioni straordinarie, abilmente edotti dai docenti di indirizzo enogastronomia di sala e sala bar. Per le attività di accoglienza in laboratorio, si è provveduto a presentare quanto segue: per l’IPSEOA , attività del laboratorio del front-office, del back-office, di ristorazione, di sala e di sala bar; per l’Odontotecnico, attività relative ai laboratori di scienze e chimica, impiantologia e modellazione, con il laboratorio di informatica; per l’ITE, attività di laboratorio interattivo multimediale, con attività con lim, di informatica e linguistica; per l’ITT attività di laboratorio su macchine e modelli; per l’IPSIA attività di laboratorio su macchine a controllo numerico e per la moda. Sono state considerate specifiche richieste per visitare laboratori di impianti elettrici ed elettronico, di telecomunicazioni, oltre che per l’officina per le costruzioni aeronautiche. L’Open Day per il Marconi rappresenta un evento importante, poiché in tale occasione si consente ai visitatori, di scoprire la variegata realtà della scuola e delle tante attività che si costruiscono, rendendo protagonisti gli studenti del proprio percorso di studi e della propria crescita personale e culturale, infatti gli allievi dei diversi indirizzi di studi, affiancati dai loro docenti hanno illustrato la particolarità del proprio settore, attraverso le diverse dimostrazioni pratiche. Nel corso del pomeriggio si è poi svolta la premiazione relativa al Concorso “Verso una scuola nuova”, promosso dalla prof.ssa Giovanna Picozzi, giunto alla sua seconda edizione e rivolto ai ragazzi delle scuole medie; in tale occasione le professoresse Anna Fucile, Giovanna Picozzi e Ada Rossi, hanno premiato gli alunni decretati vincitori, dopo aver visto la partecipazione di numerosi studenti delle varie Scuole Medie Inferiori dei comuni limitrofi. La gara è stata una competizione di eccellenza, finalizzata alla valorizzazione degli alunni e delle abilità acquisite. L’obiettivo primario è stato proprio quello di valorizzare gli studenti nei loro rapporti interpersonali con il mondo scolastico della scuola di appartenenza e della Scuola Superiore. La troupe della testata giornalistica on line Paese News presente all’evento del Marconi ha ripreso le strutture, i lavori dei ragazzi, intervistato docenti e il vicepreside prof. Giovanni Mottola che ha mirabilmente “raccontato” l’Isiss Marconi.

Daniela Santantonio

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Gennaio 2017 23:02
 
Colloquium Dental Mediterraneo Expo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 19 Gennaio 2017 22:37

L’Odontotecnico del Marconi visita il “Colloquium Dental Mediterraneo Expo”

La fiera odontotecnica “Colloquium Dental Mediterraneo Expo” molto conosciuta nell’Italia del centro-nord, per la prima volta ha avuto luogo nel comune di San Marco Evangelista, nella provincia di Caserta. Interessati a tale evento i proff.ri Martinelli, Onorato Greco, Sabatasso e Serio, docenti dell’indirizzo Odontotecnico dell’ISISS Marconi di Vairano Patenora hanno ritenuto opportuno partecipare per accompagnare le allieve e gli allievi delle classi 5A, 5B, 5C, 4A e 4B. All’evento erano presenti professionisti e personalità del territorio casertano per relazionare in merito al settore odontotecnico e odontoiatrico. Gli allievi, edotti dai docenti nel corso delle quotidiane attività didattiche, con tanto entusiasmo e voglia di conoscere, con attenzione hanno visitato i diversi padiglioni, apprendendo le nuove pratiche odontotecniche, attraverso vere e proprie dimostrazioni presentate da esperti del settore, venendo così a conoscenza dei nuovi macchinari sempre più all’avanguardia. Ancora una volta, l’ISISS Marconi mostra sensibilità e attenzione verso la crescita culturale e specialmente di indirizzo dei suoi allievi. La preziosa esperienza acquisita delle moderne e rigorose tecniche scientifiche, conosciute durante questo percorso guidato, aggiunge competenza a quella già presente nei nostri allievi, facendo accrescere sempre di più quelle tecniche che consentono loro di sviluppare precisione, abilità artigianale e attenzione scientifica.

Daniela Santantonio

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Gennaio 2017 22:03
 
« InizioPrec.123Succ.Fine »

Pagina 1 di 3